Categorie
Ospedali che usano il plasma Iperimmune Studio di efficacia del plasma

Plasma iperimmune: la terapia per pazienti immunosoppressi

Una rondine non fa primavera, ma il caso del paziente leucemico migliorato dopo due mesi di ricovero per Covid-19, grazie al plasma iperimmune, fa ben sperare.

Il paziente, 74enne immuno-soppresso, era ricoverato al CHUV di Losanna ed era malato da oltre due mesi, continuando a peggiorare progressivamente nonostante le terapie convenzionali.

Il dottor David Gachoud ha deciso così di tentare con il plasma iperimmune e già dopo la prima trasfusione il paziente presentava un miglioramento generale, poi è guarito.

Fonte

Paziente con la leucemia guarisce dalla COVID-19 grazie al plasma, Corriere del Ticino, 19 novembre 2020.

Clicca qui se sei convalescente dal Covid-19 e vuoi donare il plasma.